domenica 15 aprile 2012

Margherite di Stresa


Amo questi biscotti. Amo farli ed anche mangiarli in compagnia. Così stamattina, appena sveglia, mi sono messa all'opera e dopo un po' la casa era invasa dalla loro fragranza. Non c'è modo migliore di questo per dare il buongiorno alle persone che amate. 
Per sfornare queste delizie avrete bisogno di:

280 grammi di burro ammorbidito
125 grammi di zucchero a velo
240 grammi di amido di mais
240 grammi di farina
05   tuorli di uovo sodo setacciati
un pizzico di sale
02  bustine di vanillina ( oppure scorza di un limone grattugiata )

Con queste dosi ed usando uno stampo di 5,5 cm di diametro otterrete circa cinquanta biscotti.
Per non sporcare troppo, ho l'abitudine di impastare dentro una capiente insalatiera. Voi procedete come da vostra abitudine.
Impastate, quindi,  tutti gli ingredienti insieme come una normale frolla. Formate un panetto  e mettetelo a riposare in frigorifero per almeno un'ora. Riprendete la pasta e stendetela ad uno spessore di circa un centimetro. Formate i biscotti con lo stampo apposito. Se non lo avete, usate quello a forma di margherita e poi fate il foro centrale con uno stampo rotondo.
Ponete i biscotti sulla placca, che avrete preventivamente coperto con la carta forno.
Fate cuocere per circa 15 minuti a 180° . La cottura però, come già saprete, dipende dal tipo di forno in dotazione. In questo caso, ricordatevi che le Margherite di Stresa non devono colorirsi troppo, perché cambierebbero sapore. Il giusto colore è quello che si riesce a vedere nella foto (nelle parti non coperte dallo zucchero a velo).
Togliete dal forno e non toccate i biscotti fino a che non si saranno completamente freddati.
Spolverizzate con zucchero a velo!



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...