venerdì 13 febbraio 2015

La leggenda dei Savoiardi


Narra la leggenda che i savoiardi nascono per volontà di Amedeo VI di Savoia che ordinò al cuoco di corte di preparare un biscotto che potesse far colpo su Giovanni il Buono, Re di Francia, e su suo figlio Carlo ( futuro Re con il nome Carlo V di Francia), in visita presso i Savoia per la firma del famoso Trattato di Parigi, avvenuta il 5 Gennaio del 1355. Una ricetta antichissima, dunque, che pare non abbia mai subito variazioni in quanto perfetta così. 

Ingredienti
6 uova a temperatura ambiente
100 g di zucchero semolato
100 g di farina 00
la scorza grattugiata di un limone da agricoltura biologica
50 g zucchero a velo per spolverizzare


Procedimento
In una ciotola montate, con lo sbattitore elettrico, i tuorli con 80 grammi di zucchero. Lavorate fino a che il composto non diventa chiaro e spumoso e, comunque, fino a che "scrive".  Unite la buccia del limone grattugiata e la farina setacciata. Continuate a lavorare per altri 5 minuti.  A parte montate a neve gli albumi ed unitela al composto facendo attenzione a non smontarli. Mettere il composto dei savoiardi in una sac a poche con beccuccio liscio da 1,5 cm di diametro e sulla teglia imburrata create i vostri biscotti, formando dei bastoncini lunghi circa 10 cm. Fate attenzioni a distanziarli tra loro, per evitare che si ricongiungano durante la cottura. Ora mescolate i 20 grammi di zucchero semolato che vi è rimasto con i 50 grammi di zucchero a velo e spolverizzate i savoiardi. Attendete 15 minuti e ripetete l'operazione. Infornate in forno preriscaldato a 160° per circa 15-20 minuti e comunque fino a leggera doratura.  Fate raffreddare. Utilizzate questi savoiardi per il tiramisù. Sublimi. 



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...