lunedì 9 febbraio 2015

Oggi cucina ... il Maestro Antonino Cannavacciuolo

Antonino Cannavacciuolo

Antonino Cannavacciuolo è tra i  più grandi Chef italiani. Nasce a Vico Equense, provincia di Napoli, nel 1975. Diciannove anni dopo consegue l'Attestato di Cucina  nella locale Scuola Alberghiera. Chef pluristellato, gestisce insieme alla moglie, Cinzia Primatesta, il bellissimo ristorante Hotel Villa Crespi, sul Lago d'Orta, il più occidentale dei grandi laghi prealpini dell'ltalia settentrionale in Piemonte.  Girando per il web ho trovato e provato, con successo, questa sua semplicissima ricetta. Ve la consiglio vivamente. 


Gnocchetti di patate con vongole e cime di rapa

Ingredienti
500 g patate cotte
100 g farina
50 g maizena
1 tuorlo d'uovo
sale e pepe
500 g di vongole 
1 spicchio d'aglio
1 peperoncino
200 g di cime di rapa
Olio extravergine di oliva


Procedimento
Mettete un pochino di farina sulla spianatoia e schiacciate le patate precedentemente bollite e pelate. Aggiungere la maizena e il restante della farina. Unite il rosso d'uovo. Salate leggermente. Tenete un po' di farina da parte in caso si debba aggiungere. Lavorate fino a che non si ha un impasto liscio. Formate delle striscette leggermente infarinate e, quindi, tagliate gli gnocchetti della grandezza di un cece. Arrotolate gli gnocchetti uno ad uno con i palmi e lasciateli da parte. 
Mettete un po' di olio ed il peperoncino in una padella ed aggiungete le vongole. Man mano che si aprono toglietele, sgusciatele e mettetele da parte. Nella pentola dove avete aperto le vongole mettete ora le cime di rapa e fate cuocere piano piano. Cuocete gli gnocchi e trasferiteli nella pentola con le cime di rape. Saltateli in padella . Aggiungete le vongole saltate ancora per pochi secondi ed impiattate.


                                          Iscriviti alla newsletter di Ricette e Segreti




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...