mercoledì 4 marzo 2015

Porchetta come da tradizione italiana


Il New York Times, nel Maggio del 2014, ha stilato una lista di cibi che vanno assolutamente assaggiati almeno una volta nella vita. In tutto 5 e tra questi campeggia la nostra porchetta.  Farla in casa è davvero facile. 

Ingredienti 
3,5 kg circa di pancetta di maiale con la cotenna
3 teste di aglio
Sale fino
Pepe
Peperoncino
Rosmarino abbondante
Finocchio selvatico abbondante
4 foglie di salvia
2 cucchiaini di semi di finocchio
un limone da agricoltura biologica (è una mia aggiunta quindi è opzionale)

Procedimento
Schiacciate l'aglio. Lavate il finocchio selvatico e scartate i rametti e le parti più dure. Lavate il rosmarino e prendetene solo gli aghi. Mettete ora la carne su un piano di lavoro e spolverizzatela con abbondante sale. Mettete, ora, sulla carne salata abbondante pepe nero. In pratica il pepe deve coprire tutta la superficie della carne. Cospargete la carne con l'aglio schiacciato. Dopo di che spolverizzate con peperoncino senza abbondare. Infine posizionate sulla carne il finocchio selvatico, gli aghi di rosmarino, le foglie di salvia tritate, i due cucchiaini di semi di finocchio e la scorza del limone grattugiata (opzionale). Ora arrotolate ben stretta la pancetta e legatela con lo spago da cucina. Tamponate con il pepe anche le estremità. Lasciate insaporire la pancetta in frigo tutta la notte. La mattina successiva, riprendete la carne e massaggiate la cotenna con una miscela di olio extravergine di oliva, sale fino e  pepe 
Cuocete in forno a 220° su una griglia, sotto la quale metterete una teglia con dell'acqua e del vino bianco. La teglia servirà per raccogliere il grasso che colerà e per mantenere la giusta umidità nel forno. Si considerano , in media, 50 minuti per ogni kg di carne quindi, in questo caso circa 3 ore. A fine cottura, la cotenna dovrà risultare rosolata e croccante.




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...