lunedì 22 febbraio 2016

Ravioli melanzane, maggiorana e ricotta di pecora

Ravioli melanzane, maggiorana e ricotta di pecora

Ispirati ad un piatto di Antonino Cannavacciuolo, questi ravioli melanzane, maggiorana e ricotta di pecora hanno un gusto deciso e saporito. Sono particolari, fuori dal comune ed ottimi se conditi con un semplicissimo sughetto di filetti di pomodoro pachino. Se preferite, potete condirli anche con burro e salvia. Adatti ad un pranzo importante, sicuramente vi faranno fare una ottima figura con i vostri ospiti. 

Ingredienti per 6 persone

Per la pasta
500 g di semola rimacinata di grano duro
300 g di tuorli
100 g di albumi
sale q.b.

Per il ripieno
3 melanzane medie
300 g di ricotta di pecora
maggiorana q.b.
sale e pepe q.b.

Per il condimento
2 spicchi di aglio
circa 40 pomodori pachino
sale q.b.
olio evo q.b.

Procedimento

  1. Mettete nella planetaria la semola rimacinata di grano duro, aggiungete i tuorli, gli albumi ed il pizzico di sale. Lavorate fino ad ottenere un impasto compatto.
  2. Trasferite la pasta su una spianatoia e continuate a lavorare a mano fino ad ottenere un panetto liscio. 
  3. Coprite con pellicola e mettete a riposare in frigo.
  4. Nel frattempo lavate le melanzane, tagliate il picciolo e dividetele a metà nel senso della lunghezza. Cospargete la superficie tagliata con la maggiorana e salate con un poco di sale grosso. 
  5. Richiudete le melanzane ed assicurate la chiusura con l'aiuto di stecchini. Ponetele su una teglia da forno ed infornate a 180° per circa 20 minuti o comunque fino a che la polpa non sarà morbida ed asportabile con un cucchiaio. Rimuovete, quindi, la polpa e mettetela in una ciotola a stiepidire.
  6. In un'altra ciotola lavorate la ricotta di pecora con una forchetta fino a farle ottenere una consistenza cremosa. Pepate. 
  7. Unite quindi la ricotta alla polpa di melanzane e mescolate bene per amalgamare gli ingredienti. Assaggiate e, se necessario, aggiustate di sale e di pepe.
  8. Prendete la pasta dal frigo e dividetela in due panetti che tirerete ad uno spessore di circa 2-3 millimetri, formando delle strisce di pasta larghe circa 10-12 cm. 
  9. Con una sac-a-poche o con un cucchiaino, mettete delle palline di ripieno a circa 2 cm dal bordo della striscia di pasta e disponendole l'una dall'altra a 3 cm . Con un pennello inumidito bagnate la pasta intorno al ripieno. 
  10. A questo punto, ripiegate la striscia su se' stessa e premete ai lati di ciascuna pallina di ripieno per far aderire bene i due strati di pasta e facendo attenzione a fare uscire tutta l'aria. 
  11. Ritagliate i ravioli aiutandovi con uno stampo. 
  12. Condite i vostri ravioli melanzane, maggiorana e ricotta di pecora con burro e salvia o, ancora meglio, con sughetto semplice di pomodori pachino. 


Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto in Ricette e Segreti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...